KyWeek è morto… lunga vita a KyWeek!

walking-in-the-sky

Foto: è mia, la trovate su Flickr.com

È da mesi che sto immaginando quale potesse essere il futuro di KyWeek, ero arrivato anche alla decisione di vendere il sito e passare oltre ma qualcosa mi ha trattenuto dal farlo e adesso, forse, ho trovato una strada, diversa da quella che avevo intrapreso. Il problema è che su internet la concorrenza è tanta e per emergere c’è bisogno di qualcosa di diverso… non il solito blog di tecnologia.

La stragrande maggioranza di contenuti scritti su internet è infatti, ad essere generosi, di pessima qualità… articoli tuttalpiù copiati da altri siti, i migliori tradotti dall’inglese (e KyWeek in questo non era molto diverso dagli altri, eccezion fatta per qualche ottimo articolo, frutto di profonde ricerche e interpretazione personale dell’autore). Per avere successo quindi o si doveva rincorrere la quantità, quella su cui puntano i grossi network di blog, assumendo eserciti di ragazzini per pochi centesimi ad articolo (rinunciando alla qualità e spesso anche all’uso corretto della lingua italiana) o cambiare rotta.

Per mesi ho tenuto questo blog in una situazione di “galleggiamento“, dedicandogli il tempo minimo necessario per non farlo affondare nei meandri dei motori di ricerca ma finalmente, qualche settimana fa ho intravisto una soluzione. In realtà è un progetto molto ambizioso e non sono sicuro che il passato di KyWeek sia all’altezza, proprio perché, fin da subito, ho tentato, sbagliando, di inseguire la quantità piuttosto che la qualità.

KyWeek è quindi da considerarsi morto? Assolutamente no! Anzi voglio augurare lunga vita a KyWeek… quello che però desidero adesso è un grosso rinnovamento… qualche tempo fa, con il lancio della nuova grafica, avevo parlato di KyWeek 3.0, fase durata oltre un anno, credo sia il momento di passare alla fase 3.1, transitoria, nella speranza di arrivare presto alla 4.0. Al di là del linguaggio informatico questo blog deve finalmente fare il salto di qualità e spingersi oltre, provando ad oltrepassare i confini del web.

kyweek-3-tema-500

La vecchia Homepage di KyWeek

La nuova vita di KyWeek dovrà essere dedicata esclusivamente a voi, visti da oggi come lettori e non semplicemente “visitatori”, questo perché, nell’imbastardimento che ha avuto l’informazione da quando internet è diventato un mezzo di comunicazione di massa, il valore dell’utente (o visitatore unico) di un sito ha avuto un crollo vertiginoso… oggi si parla di centesimi… ebbene si… i grossi siti vi comprano e vi vendono per pochi euro CPM (costo per mille), la vostra e-mail vale qualcosa in più, ma sempre meno di 1€!

Credo che oggi, per differenziarsi dalla massa, è nostro obbligo offrire qualcosa in più ed è per questo che il valore di ognuno di voi per KyWeek è aumentato… è diventato inestimabile. Il mio scopo, nostro se riuscirò a convincere qualcun’altro, è basare la futura attività sui lettori. Offrire loro qualcosa di immenso valore prima di chiedere alcunché in cambio. Purtroppo in questo mondo non potremo, almeno inizialmente, fare a meno della pubblicità, anche se, vi assicuro, che mai nessuno comprerà la nostra voce… saprete in ogni momento se vi stiamo parlando con onestà o se stiamo pubblicizzando un prodotto o un servizio. Cosa che già facevamo ed infatti, se tornate a leggere qualche vecchio articolo, troverete “articoli sponsorizzati” (ed è specificato) ma anche recensioni negative, e vi sfido a trovarne altrove, dato che i siti “famosi” ricevono in cambio gadget di ogni tipo per avere in cambio una “buona parola“.

Se questa nuova veste di KyWeek vi intriga vi invito a seguirci anche se, almeno inizialmente non potremo garantire un elevato numero di interventi giornalieri; se invece, come speriamo, le cose procederanno nel verso giusto, fra qualche tempo proveremo a stupirvi…



Lascia un commento


*